Personaggi imolesi Archivio

  • La figura di Eugenia Codronchi Argeli (meglio conosciuta con lo pseudonimo di “Sfinge”) nel quadro della ormai dimenticata letteratura femminista dei primi decenni del Novecento si definisce con una fiera originalità e […]

    SFINGE, PIONIERA DEL FEMMINISMO

    La figura di Eugenia Codronchi Argeli (meglio conosciuta con lo pseudonimo di “Sfinge”) nel quadro della ormai dimenticata letteratura femminista dei primi decenni del Novecento si definisce con una fiera originalità e […]

    Continua a Leggere...

  • Prestigiosa carriera quella di Arte Tamburini il cui esordio con l’orchestra di Secondo Casadei coincide con l’irripetibile, felice e ricco momento dell’ultimo dopoguerra. La cantante, incontrata a Riolo Terme nell’ambito […]

    Arte Tamburini, una prestigiosa carriera

    Prestigiosa carriera quella di Arte Tamburini il cui esordio con l’orchestra di Secondo Casadei coincide con l’irripetibile, felice e ricco momento dell’ultimo dopoguerra. La cantante, incontrata a Riolo Terme nell’ambito […]

    Continua a Leggere...

  • Pietro Zuffi è stato il più estroso e geniale scenografo scaligero degli anni 1950/60. In quel periodo instaurò un vero e proprio sodalizio artistico con Franco Enriquez e Margherita Wallmann, […]

    Piero Zuffi

    Pietro Zuffi è stato il più estroso e geniale scenografo scaligero degli anni 1950/60. In quel periodo instaurò un vero e proprio sodalizio artistico con Franco Enriquez e Margherita Wallmann, […]

    Continua a Leggere...

  •       Discendente da una antica famiglia imolese, nacque nel 1464 nella quattrocentesca dimora che ancora oggi si può ammirare nel centro di Imola lungo la Via don Bughetti.. […]

    Taddeo Della Volpe

          Discendente da una antica famiglia imolese, nacque nel 1464 nella quattrocentesca dimora che ancora oggi si può ammirare nel centro di Imola lungo la Via don Bughetti.. […]

    Continua a Leggere...

  •               Caterina Sforza     Figlia naturale del bisbetico e squilibrato Galeazzo Maria Sforza signore di Milano, nacque nel 1462, forse nel 1463 a Milano o a Pavia, […]

    Caterina Sforza

                  Caterina Sforza     Figlia naturale del bisbetico e squilibrato Galeazzo Maria Sforza signore di Milano, nacque nel 1462, forse nel 1463 a Milano o a Pavia, […]

    Continua a Leggere...

  • Antonio Ferri   L’abate Antonio Ferri, nacque a Imola il 10 gennaio 1655, la madre Isabella Castelli  apparteneva a una nobile famiglia bolognese. Appassionato di studi umanistici, si dedicò con […]

    Antonio Ferri

    Antonio Ferri   L’abate Antonio Ferri, nacque a Imola il 10 gennaio 1655, la madre Isabella Castelli  apparteneva a una nobile famiglia bolognese. Appassionato di studi umanistici, si dedicò con […]

    Continua a Leggere...

  •   Capitano di ventura, nacque a Imola nel 1480 dalla più importante famiglia nobile della città. Fu uomo d’ arme  di parte guelfa,  valoroso e temerario tanto da meritare il […]

    Giovanni Sassatelli

      Capitano di ventura, nacque a Imola nel 1480 dalla più importante famiglia nobile della città. Fu uomo d’ arme  di parte guelfa,  valoroso e temerario tanto da meritare il […]

    Continua a Leggere...

  •       Architetto, abile imprenditore, eccellente progettista, fu uno dei più importanti artefici del rinnovamento neoclassico italiano. Nacque a Imola l’8 ottobre 1732 da genitori originari di Torricella-Taverne nel […]

    Cosimo Morelli

          Architetto, abile imprenditore, eccellente progettista, fu uno dei più importanti artefici del rinnovamento neoclassico italiano. Nacque a Imola l’8 ottobre 1732 da genitori originari di Torricella-Taverne nel […]

    Continua a Leggere...

  • A Imola, negli anni cinquanta e sessanta, tutti conoscevano Pompilio. All’angolo tra  Via Rivalta e Viale Dante, gestiva, insieme alla moglie,  una bancarella stracolma di dolciumi e delizie varie, una  […]

    Il RE del caramello

    A Imola, negli anni cinquanta e sessanta, tutti conoscevano Pompilio. All’angolo tra  Via Rivalta e Viale Dante, gestiva, insieme alla moglie,  una bancarella stracolma di dolciumi e delizie varie, una  […]

    Continua a Leggere...

  • Gigino, come affettuosamente lo chiamava Andrea Costa, nacque a Imola nel 1853. Autodidatta di  buona cultura, per vivere faceva il macellaio, ma l’esercizio di un mestiere tanto prosaico non gli […]

    Luigi Sassi

    Gigino, come affettuosamente lo chiamava Andrea Costa, nacque a Imola nel 1853. Autodidatta di  buona cultura, per vivere faceva il macellaio, ma l’esercizio di un mestiere tanto prosaico non gli […]

    Continua a Leggere...