Ambulatorio di Castel San Pietro

Grazie ad una giovane laureata in infermieristica che non ha esitato a dare la propria disponibilità  dopo l’appello lanciato ad inizio dicembre da Graziella , referente Auser di Castel San Pietro Terme, ha finalmente potuto riaprire i battenti  l’ambulatorio Auser che effettua la misurazione della pressione, iniezioni intramuscolari e medicazioni semplici, ad accesso diretto ,senza prenotazione e gratuito.

L’ambulatorio era chiuso da circa un mese per garantire la salvaguardia della salute degli infermieri volontari, tutti over sessanta.

La riapertura dell’ambulatorio è per il momento fruibile tre giorni alla settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) dalle 9 alle 10,30.

E ‘uno dei primi risultati raggiunti grazie alle nuove sinergie attivate dallo sportello “Pronto Sindaco!”, istituito dal sindaco Fausto Tinti, per raccogliere esigenze e criticità segnalate da associazioni del territorio. «Ringrazio la nuova collaboratrice e faccio appello affinché altri giovani castellani ci diano una mano a tenere aperto questo importante servizio afferma Graziella, sperando  che si possa presto  garantire la presenza tutti i giorni feriali e possano riprendere l’attività anche i nostri infermieri storici, che sono una decina fra Castel San Pietro Terme e Osteria Grande, e che ringraziamo per il servizio prezioso che hanno svolto in tanti anni. La riapertura dell’ambulatorio è stato per Auser volontariato il più bel regalo di Natale».

A proposito di admin